Le spiagge di Marina di Bibbona

Luglio 04, 2017

 

Salve a tutti carissimi followers del mio blog, che ne pensate dei nostri precedenti articoli sulle spiagge naturiste? Vi sono piaciuti, hanno rappresentato un buon suggerimento per voi? Lo speriamo davvero. 

Oggi andremo a visitare un’altra zona dedicata espressamente al naturismo, un posto incantevole che si trova nel Parco Nazionale Macchia della Bibbona, in provincia di Livorno (a circa un’ora da Marina di Grosseto). 

Qui si trova una delle più apprezzate località turistiche della Costa degli Etruschi: Marina di Bibbona, che con le sue suggestive spiagge, un mare cristallino e una folta pineta è la meta ideale per godere del meraviglioso paesaggio naturalistico toscano. 

Per giungere al tratto di spiaggia nudista bisogna seguire il sentiero che porta al mare e proseguire a sud per circa 15 minuti, finché non si incontreranno altri nudisti. 

Qui potrete trascorrere un giornata in piena armonia con voi stessi e con gli elementi delle natura, così, semplicemente liberi. 

Il naturismo in pratica è proprio questo, ritornare in contatto con se stessi, un contatto puro, sincero, in cui la vergogna del proprio corpo e di se stessi finalmente scompare per lasciare il posto al proprio “io”, libero dal superfluo.

Chiara Lenzini

Un salto in una spiaggia naturista della Toscana

Giugno 27, 2017

 

 

E per gli amanti del naturismo la Toscana certo non delude, anzi. Le spiagge sono davvero molte, con scenari diversi tra loro e in cui gli amanti di questa pratica possono davvero entrare in contatto diretto con la natura. 

Partiamo dalla spiaggia naturista il "Nido d'Aquila" nel parco di Rimigliano, a San Vincenzo in provincia di Livorno, a circa 40 min d' auto da    Casa Raggio di Sole. 

Vi si accede entrando all'altezza di alcuni casolari abbandonati, circa 10 km a sud di San Vincenzo. Davanti all'ingresso c'è sia un'area parcheggio a pagamento, sia una gratuita. La spiaggia è ampia, il mare è davvero pulito e con acqua limpida. Cosa da evidenziare è che il sentiero di accesso è molto ben tracciato e fruibile anche da portatori di handicap. 

La cultura naturista, molto in voga in altri Paesi, in Italia si sta sviluppando negli ultimi anni raccogliendo la necessità di tornare in qualche modo all'essenziale. Probabilmente, essendo eccessivamente "bombardati" da tanti output esterni, in certi momenti necessitiamo di un ritorno alla nostra natura, alla semplicità del corpo.

 

Chiara Lenzini

La cucina elbana, una sorpresa ad ogni angolo dell'isola

Giugno 14, 2017

“Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene”. 

Ecco cosa diceva la grande poetessa inglese Virginia Wolf sulla buona cucina, ed è verissimo! Ed oggi, sulla scia del precedente articolo sull’Isola d’Elba, vogliamo darvi delle informazioni sulla cucina elbana, gustosa e prelibata per poi passare ad indicarvi alcuni ristoranti che sicuramente sapranno deliziare il vostro palato. 

Il ristorante, si sa, è sempre un ingrediente fondamentale della vacanza: un piatto ben cucinato e magari ben servito è la ciliegina sulla torta in una giornata passata a godersi mare, sole e natura. 

La cucina elbana è semplice e genuina unisce spesso i sapori del mare con i profumi della terra. La parte orientale dell'isola è famosa per i suoi dolci, mentre i vini di ottima qualità, siano essi bianchi, rossi o liquorosi, sono sempre i più apprezzati. Abbiamo quindi sia ristoranti di pesce (in particolar modo a Capoliveri e Porto Azzurro), sia osterie e taverne tramandate di generazione in generazione con piatti a base di carne nella zona di Marina di Campo e di Marciana Alta. 

Qualche consiglio? Eccoci in vostro aiuto. Per gustare dell’ottimo pesce a Rio Marina troviamo il Ristorante Le Fornacelle, poi a Portoferraio il Ristorante Le Sirene ed infine a Capoliveri il Conte Domingo. 

Passiamo adesso alle taverne ed ai gusti dell’entroterra; per gustare della buona carne abbinata con vini rossi e rosè della zona elbana, consigliamo a Capoliveri La Taverna dei Poeti, poi a Marciana la Sciamadda, un posto veramente particolare sicuramente apprezzato per gli amanti del vintage essendo arredato con lo stile di quei meravigliosi anni d’oro. 

Insomma, abbiamo cercato di fare del nostro meglio per indirizzarvi nel “mare magnum” della cucina dell’isola d’elba, una cucina ricca e variegata, speriamo di esservi stati di aiuto! 

Chiara Lenzini

Isola d'Elba, non solo mare e Sole

Giugno 09, 2017

Se pensate che l’Elba sia solamente spiagge mozzafiato e acqua cristallina (cocktail già alquanto interessante), vi sbagliate; questa meravigliosa isola raccoglie dentro di sé chiese e musei e ancora siti archeologici, fortezze e luoghi storici. 

Tra le chiese che destano maggiore interesse non possiamo non citare la Chiesa della Misericordia a Portoferraio, la Chiesa di San Niccolò a Poggio, un esempio di chiesa fortificata direttamente sulla roccia e la Chiesa di San Nicolò a San Piero, costruita sui resti di un tempio pagano. 

All’isola d’Elba poi, punto strategico nel Mediterraneo per il controllo dei traffici marini, troviamo fortificazioni etrusche, torri pisane e fortezze medicee e spagnole. 

Tra queste vogliamo ricordare i Bastioni Medicei ed il Forte Inglese a Portoferraio, il Forte Focardo che si trova a Capo Perla ed infine il Forte Stella a pianta stellare che si erge sulla seconda collina di Portoferraio. 

Passiamo infine ai luoghi storici ricordando la Villa Romana di Capocastello a Portoferraio, le Case di Letizia, la madre di Napoleone, sempre a Portoferraio e la Villa Romana della Linguinella ancora nel capoluogo. 

Conoscere quella che è la storia dell’Isola d’Elba è estremamente affascinante e trascorrere una giornata immersi in essa sicuramente arricchisce il cuore e lo spirito.

Chiara Lenzini

I vini della val d'Orcia

Maggio 25, 2017

La Toscana non è solo Brunello (tanto rinomato in tutto il mondo), ma ci sono anche vini, forse meno conosciuti, che meritano un grande rispetto in quanto hanno aromi davvero particolari e degni di nota. 

Oggi, nello specifico, vi voglio parlare dei vini della splendida Val d'Orcia, un’ampia valle dagli scorci e panorami mozzafiato che si trova tra Siena e Grosseto (a 1 ora di viaggio da Casa Raggio di Sole), attraversata dal fiume Orcia al centro che le dà il nome. 

Molte sono le caratteristiche della zona, dai campi coltivati con il grano, ai cipressini e alle leccornie gastronomiche come i pici, il pecorino di Pienza e la Cinta Senese. 

Oltre a questo è da annoverare tra i vanti anche il vino Orcia, “fratello minore” del Brunello, che ha un sapore asciutto e certo e una colorazione vicina al rubino. 

E’ un vino che si presta alla tavola giornaliera, ma possiede anche caratteristiche che lo portano ad imbandire tavole ben più importanti. 

Vediamo adesso quali cantine potreste visitare per le degustazioni: la Cantina Gonni, Grappi Luchino, Castelnuovo Tancredi, Campotondo, Beom Bè e altre. 

Queste sono solo alcune indicazioni, chi fosse interessato ad avere più consigli potrà consultare il seguente sito: http://www.consorziovinoorcia.it/.

Brunello: il Re del Sangiovese

Maggio 19, 2017

 

Rosso rubino intenso tendente al granato, dall’odore intenso con il richiamo ad aromi di geranio, ciliegia e spezie, con un sapore caldo e armonico: ecco il Brunello. 

Chi di noi non ha mai sentito parlare di questo vino? La celebrità supera oltremodo i confini non nazionali, bensì internazionali, proprio per questo, avendo la possibilità di soggiornare a Casa Raggio di Sole, non potete non visitare le zone del Brunello, ovvero Montalcino, a circa 70 Km da Marina di Grosseto, per fare una visita alle cantine di maggiore rilevanza. 

Quello che vi aspetta sono degustazioni con abbinamenti di salumi e formaggi tipici toscani che sapranno deliziare il vostro palato e allietare la mente. 

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA: NON SEMPLICI PASSEGGIATE A CAVALLO

Maggio 19, 2017

Quanti di noi, vedendo un cavallo proviamo delle emozioni forti, il desiderio di accarezzarlo e magari imparare a montare, soprattutto se siamo in vacanza al mare. 

Ebbene a Castiglione della Pescaia l’opportunità di andare a cavallo per delle meravigliose passeggiate (sia per principianti che per esperti) c’è. 

UN TUFFO DOVE L’ACQUA E’ PIU’ BLU

Maggio 05, 2017

Si narra che Venere, al momento di emergere dalle acque del mare Tirreno, lasciò cadere sette perle della collana che adornava il suo collo. Esse si trasformarono nelle 7 isole dell’Arcipelago Toscano: Gorgona, Capraia, Pianosa, Montecristo, Elba, Giglio e GiannutriCome potrete capire, quindi, una vacanza in Toscana vuole dire anche e soprattutto fare tante escursioni via mare alla scoperta del meraviglioso arcipelago che possiamo paragonarlo ad un tuffo dove l’acqua è più blu (lo è veramente!). 

A TU PER TU CON IL MARE E LA NATURA

Maggio 05, 2017

Siete amanti della natura? Ebbene la spiaggia di Punta Ala, sul litorale grossetano, a circa 20 Km da Casa Raggio di Sole a Marina di Grosseto, risponde alle vostre esigenze. Si tratta di un litorale di circa due chilometri di spiaggia libera, costituita da sabbia fine che declina dolcemente verso il mare. Alle spalle del visitatore fanno ombra i pini e la vegetazione di macchia mediterranea tipica della Maremma

Manifestazione "Sapori di Maremma"

Aprile 27, 2017

15478 185 PRMARsapori di maremma alberese

Dal 29 aprile al 1° maggio ad Alberese nel comune di Grosseto (GR) si terrà la 5ª edizione di Sapori di Maremma.Una manifestazione enogastronomica che per tre giorni animerà il centro toscano con eventi, incontri e divertimenti per grandi e bambini. Tutte le sere dalle 19:30, domenica e il 1° maggio anche a pranzo alle ore 12:30, apriranno gli stand gastronomici con le specialità tipiche del luogo.Il programma di Sapori di Maremma proporrà molti altri eventi dedicati alle tradizioni della zona.


Tutte le sere ci saranno dei gruppi musicali per ballare e trascorrere dei piacevoli momenti in compagnia. Il 1° maggio alle 16:00 da non perdere uno spettacolo equestre con l'Associazione Butteri della Maremma. Tutti gli eventi si terranno presso il campo sportivo comunale Oliviero Francioli.

Alla scoperta della necropoli di Sovana

Aprile 26, 2017

 

Una fantastica occasione quella di Sabato 13 maggio 2017 per visitare la famosa necropoli etrusca di Sovana, patrimonio storico eccezionale che ci riporta al periodo che va dal VII° al I° secolo a.c. Dalla tomba Ildebranda, alla pola fino a quella dei demoni alati il percorso è suggestivo e ricco di spunti riflessivi.

Un borgo toscano affacciato sul mare

Aprile 22, 2017

 

Per oggi niente voglia di mare? Nessun problema… Castiglione della Pescaia non è solo mare, ma anche storia e cultura. Avete voglia di conoscerlo un po’ di più? Si? Bene, zaino in spalla e percorriamo questo bellissimo paese che nella parte bassa è animata dalle attività commerciali, ed in alta stagione è il luogo dello "struscio", ideale per lo shopping e per sedersi nei tavoli all'aperto dei bar e localini. 

Voglia di vacanza in Toscana

Aprile 11, 2017

 

 

Sì, viaggiare, tra le onde del mare ed i palazzi vecchi di Siena ed Arezzo 

L’estate è alle porte e con essa tutti i nostri desideri di trascorrere una vacanza indimenticabile. 

Girellando per casa, l’occhio su quegli scatoloni ricolmi di vestiti, magliette, costumi estivi, ci cade. Basta che arrivi una bella giornata di sole a riscaldarci che il desiderio di “scappare al mare” si paventa nella nostra mente. 

La laguna di Orbetello

Aprile 11, 2017

 

Un buongiorno con il sapore di salsedine a tutti i nostri followers, l’estate oramai è nell’aria, nel sound delle radio, nelle pedalate faticose in bici e, naturalmente, a Casa Raggio di Sole dove Cristiano Picchioni è già all’opera nell’accogliere i suoi clienti. 

Vediamo un po’… dove andiamo oggi? Bè, alcune proposte per la prima quindicina di giugno ve l’ho scritte nel precedente articolo; oggi ho altre idee da proporvi, (alcune si possono sovrapporre a quelle già descritte, quindi attenzione: scegliete bene quello che vi piace di più. 

GIUGNO TRA ARTE, TERME E BARCHE D’EPOCA

Aprile 10, 2017

Ed eccoci ancora qui, nella nostra meravigliosa Maremma toscana, alla scoperta di eventi che possano allietare le nostre vacanze in quesata meraviglioso pezzo della Toscana.

Oggi in particolar modo ci recheremo virtualmente nel centro storico di Grosseto per visitare la “MaremmaArtExpò2017”, ovvero “L’arte tra la gente”. 

Alcuni eventi di Giugno in Maremma

Aprile 07, 2017

Sapore di mare, sapore di te … 

Iniziamo il nostro viaggio nella Maremma toscana partendo proprio da Porto Ercole, uno tra i borghi più belli d’Italia, che si trova sul lato orientale del Promontorio Argentario, a poco più di 40 Km da Grosseto. 

Porto Ercole, rinomato per i suoi tantissimi monumenti e luoghi di interesse come il cinquecentesco Forte Filippo, la coeva di Torre di Mulinaccio ed il settecentesco Forte